Zuppa di lenticchie e canestrini

Questi sapori, questi odori, mi ricordano sempre la famiglia!

SAMSUNG CSC

La zuppa con lenticchie e pasta è una ricetta della tradizione italiana molto gustosa, ottima come piatto unico.

Per farla oggi ho scelto una cooperativa agricola biologica LA TERRA E IL CIELO una solida realtà italiana del “bio” che, a mio parere non ha mai perso il contatto con i valori della solidarietà, dell’equità e del rispetto della natura, per i quali era nata.

Protagoniste indiscusse:

  • Le Lenticchie piccole di montagna: questo legume che si trova forma naturale (lenticchie piccole di montagna), è molto ricco in sali minerali, proteine e ferro e si presta alla preparazione di antipasti, zuppe e contorni.
  • Canestrini: 100% farro bio italiano

Presto le potrete trovare acquistabili on line su foodago. (iscrivetevi nella pagina che troverete ed avrete accesso a grandi sconti!)

foodago-logo-01

 

Ingredienti per 3/4 porzioni:

  • 250 g di Lenticchie – La terra e il cielo
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 1 cipolla bionda
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 litro di Brodo vegetale
  • 300 g di polpa di pomodoro
  • Sale qb
  • 150 g di Canestrini La terra e il cielo

Per coprire la zuppa come una cupola

  • 4 dischi di pasta sfoglia
  • Uovo sbattuto

Mettete l’olio in un tegame abbastanza ampio e fate soffriggere un trito di verdure con cipolla, carota e sedano e l’aglio intero.

Aggiungete un po’ di brodo vegetale.

Fate insaporire e dopodichè aggiungete la polpa di pomodoro e le lenticchie, mescolando e aggiungendo un altro bicchiere di brodo ed un pizzico di sale finchè non riprenderanno il bollore. ( io aggiungo anche un rametto di rosmarino)

A questo punto abbassate la fiamma e cuocete per il tempo indicato nella confezione, mescolando di tanto in tanto. Quando il brodo sarà assorbito, procedete con aggiungere un altro bicchiere fino a fine cottura.

Le lenticchie saranno belle tenere.

E’ il momento di alzare la fiamma e buttare i canestrini.

Nel frattempo preparate 4 dischi di pasta sfoglia e spennellate i bordi con un uovo sbattuto. Accendete il forno a 200°.

Riempite 4 piccole zuppiere con la zuppa e “chiudetele” con i dischi di pasta sfoglia ritagliati precedentemente. Il bordo precedentemente spennellato andrà messo a contatto con il bordo della zuppiera , questo permetterà alla sfoglia di non staccarsi quando si gonfierà.

Con il restante uovo sbattuto spennellate l’esterno della pasta sfoglia.

A questo punto inserite le zuppiere in forno per 5/7 min circa e noterete che la copertura si gonfierà fino a creare una cupolina dorata molto croccante!

SAMSUNG CSCSAMSUNG CSC

Questo piccolo trucco oltre ad essere molto scenico preserva il calore ed il sapore della zuppa. Quando aprirete questo “scrigno” sarete immediatamente invasi dagli odori caldi e avvolgenti.

Servite ben caldo e… buon appetito!

 

Follow CHEF PUCCI

Follow FOODAGO 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...