Costolette di agnello con flan di patate al rosmarino e cipolle di tropea caramellate!

L’agnello è una delle carni più buoooone che ci siano! Ok i gusti sono gusti… ma voi… provatelo =)!!!

IMG_1474

Ingredienti per 4 persone:

– Costolette di agnello (2/3 per piatto)

– Rosmarino

– Sale Pepe QB

– Olio Extravergine di olive

– Patate 500 g

– Latte 100 cc

– Parmigiano grattugiato 20/30 g

– 2 uova

– 1 cipolla di tropea

– 1 cucchiaino di zucchero

– 1 cucchiaio di aceto balsamico di modena

Per il Flan di patate:

Mettete a lessare le patate in un tegame per circa 20 minuti o fino a quando riuscirete a bucarle con i rebbi di una forchetta. Quando saranno pronte scolatele e pelatele con un coltellino, poi schiacciatele con lo schiaccia patate.

Mettete tutto in una terrina ed unite il sale, il latte.

A parte rompete le uova e dividete gli albumi dai tuorli, unite questi ultimi al composto di patate e poi insaporite con il parmigiano grattugiato.

Montate a neve gli albumi ed aggiungeteli al composto mescolando dal basso verso l’alto.

Ora che l’impasto è pronto prendete degli stampini di alluminio (anche quelli usa e getta vanno bene) della capacità di circa 175 ml, spennellate l’interno con il burro e poi ricoprite il fondo e il bordo con la carta da forno.

Trasferite il composto negli stampini, livellate la superficie con il dorso di un cucchiaio. Ponete gli stampini in una teglia da forno riempita con due dita di acqua e cuocete i flan in forno statico a 180° per 50 minuti (se usate il forno ventilato cuocete a 160° per 40 minuti).

Per le costolette:

Tirate fuori le costolette dal frigorifero almeno mezz’ora prima della cottura. Tamponate le costolette con carta da cucina per eliminare l’acqua, che impedisce una buona cottura

Preparate un pinzimonio di olio, aglio e rosmarino ed ungete  le costolette, copritele e lasciarle insaporire per almeno una mezz’ora. Scaldate su fiamma viva la piastra in ghisa con un filo d’olio ed asciugatelo con carta da cucina. Quando la piastra sarà ben calda comincerà ad emettere un lieve fumo, appena percettibile. E’ il momento di mettere le costolette al fuoco.

Lasciate cuocere per 2 minuti, senza toccarle. Trascorsi i 2 minuti la costoletta dovrà essere ben dorata segno che la cottura è avvenuta correttamente. Proseguite ancora 1 minuto la cottura se non dovesse essere ben dorata o se piace ben cotta (non eccedere, però, altrimenti diventerebbe molto dura!).

Girate le costolette senza utilizzare utensili che possono pungerle, altrimenti si favorisce la fuoriuscita dei succhi interni. Lasciate cuocere le costolette sul secondo lato così come si è fatto per il primo.

Per le cipolle caramellate:

In un’altra padella fate caramellare le cipolle di tropea tagliate fini a listarelle, aggiungete un filo d’olio e un cucchiaino di zucchero di canna, coprite la padella e fate appassire.

Una volta appassite aggiungete un filo di aceto balsamico, mescolate il tutto e spengete il fuoco.

A questo punto non vi resta che comporre il piatto:

Sfornate i Flan, lasciateli intepidire e rovesciateli direttamente sul piatto. Prendete le costolette di agnello e posizionatele come più vi piace nel piatto (io le ho messe in verticale. Infine aggiungete la cipolla caramellata.


IMG_1473

SENTIRETE CHE BONTA’!!!!

BUON APPETITO!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...